Regione Abruzzo: Incentivi per l'assunzione di giovani

Al via il bando: "30+" 

Dal 18 aprile 2016 e fino al 20 maggio 2016 sarà possibile presentare le domande per accedere alla iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo  “30+” per agevolare l’ingresso nel mercato del lavoro dei giovani che vivono nel proprio territorio, con priorità per i Comuni ricadenti nelle così dette aree di crisi o nelle aree interne o nelle aree territoriali interessate dagli Aiuti a finalità regionale.

 

I destinatari dell’intervento sono giovani under 35 anni, NON iscritti al Programma Garanzia Giovani. 

 

Devono possedere le seguenti caratteristiche:

– età compresa tra i 18 ed i 35 anni non compiuti;

– essere residenti e domiciliati in uno dei Comuni abruzzesi, con priorità per i Comuni ricadenti nelle così dette aree di crisi o nelle aree interne o nelle aree territoriali interessate dagli Aiuti a finalità regionale;

– essere diplomati o laureati;

– essere disoccupati da almeno sei mesi.

 

Priorità per i giovani 30- 34enni (35 anni non compiuti) nonché una premialità per le donne concretizzata in un incentivo all’assunzione più marcato, in quanto gravate da un significativo differenziale di genere in Abruzzo rispetto alle possibilità di trovare un’occupazione.

Due le linee di intervento:

 

Linea A): realizzazione di esperienze di tirocinio formativo extracurriculare di 6 mesi, durata che negli anni ha dimostrato più alto impatto occupazionale;

 

Linea B): incentivazioni all’assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato, cumulabili con analoghe iniziative nazionali.

 

 

I tuoi dati sono stati inviati con successo!

Per saperne di più,

chiedi di essere   

Contattato