Cerca
  • Francesco D'Antuono

AVVISO PUBBLICO PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE AMBITI L’AQUILA, AVEZZANO E SULMONA- ALTO SANGRO Con


Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei servizi.

Linea d’intervento 3.1 Sostenere progetti di innovazione tecnologica, di processo e di organizzazione, orientati a valorizzare le vocazioni territoriali delle aree montane

BENEFICIARI:

  • Le micro-imprese, le piccole e le medie imprese, anche in forma cooperativa.

  • Le società consortili, costituite da PMI.

LUOGO DEL PROGETTO

Il progetto che beneficia dell’agevolazione deve essere realizzato – a pena di esclusione - nella sede legale ovvero operativa regolarmente censita presso la CCIAA all’atto della presentazione della domanda e localizzata nel territorio dell’ambito PIT rispetto al quale ci si candida.

TIPOLOGIA DI INTERVENTO

Innovazioni di processo, organizzative, di marketing, idonee ad incrementare in modo significativo il livello competitivo dell’impresa richiedente.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse a beneficiare dell’agevolazione del presente Avviso le spese effettivamente sostenute dall’1.01.2014 al 30.06.2015 che si sostanziano in:

  • acquisto di macchinari, attrezzature, impianti di veloce realizzazione,

  • software e hardware (max 20% delle spese ammissibili)

  • servizi di consulenza (max 20% delle spese ammissibili);

  • acquisto di diritti di brevetto, di licenze, di know-how. (max 20% delle spese ammissibili);

  • spesa relativa alla perizia tecnica nella misura massima del 3% del costo totale ammissibile del progetto e comunque non superiore a € 3.000,00

AGEVOLAZIONE CONCESSA

Contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammissibile. Min. 20.000 euro/ max. 50.000 euro

ALLEGATI DA PRESENTARE 1° FASE

I proponenti devono allegare alla domanda (Allegato I - Domanda di ammissione a finanziamento) debitamente timbrata e firmata dal legale rappresentante, i seguenti allegati:

  • Preventivi dettagliati timbrati e firmati dal fornitore

  • Fatture per spese già sostenute dal 01.01.2014;

  • Ultimo bilancio più delibera di approvazione.

  • Ultima dichiarazione dei redditi con ricevuta di invio.

  • Dichiarazione – a pena di esclusione - sul “De Minimis” (Allegato II)

  • Dichiarazione – a pena di esclusione - che qualifica il beneficiario come Micro, Piccola o Media impresa (Allegato IV); nel caso di società consortili tale dichiarazione dovrà essere prodotta da ciascuna PMI consorziata;

per le sole società cooperative, anche:

  • attestato di revisione obbligatorio rilasciato ai sensi del D.Lgs. n. 220 del 02.08.02 e del D.M. attuativo del 6 dicembre 2004 .

Relativamente ai fornitori certificati, le imprese devono produrre altresì copia delle certificazioni/attestazioni rilasciate dagli Organismi Autorizzati, pena il mancato riconoscimento del punteggio premiale.

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

Il contributo viene erogato in un’unica soluzione a seguito dell’avvenuta conclusione del progetto e dietro presentazione entro il 31.07.2015.

CONCLUSIONE DEL PROGETTO

La data di conclusione del progetto non può essere successiva al 30.06.2015, pena la revoca del contributo.

#BandoPIT #contributiafondoperduto

4 visualizzazioni

Sviluppo Impresa Consulting A.T.P.

di D'Antuono e Giannandrea

Via Mazara, n, 13,

67039 Sulmona (AQ)

P. IVA 01939540660

tel. 0864.950710

fax. 0864.950710

mail: info.sviluppoimpresaconsulting@gmail.com

Avv. Francesco D'Antuono       cell. 347.8206045

Dott. Valerio Giannandrea        cell. 347.5347040